5 per mille Stampa
Scritto da Administrator   
Lunedì 12 Gennaio 2009 17:29

In occasione della tua prossima dichiarazione dei redditi potrai destinare il 5 per mille dei redditi dell'anno precedente all'associazione TutelaCivium. Questa scelta non ti costa nulla (non aumenta le imposte da pagare) ma obbliga lo Stato a destinare all' associazione indicata una parte dell'Irpef riscossa.

Come si fa? 

Per il modello unico , il 730 e il CUD, la scelta viene effettuata riportando il codice fiscale di TutelaCivium  98038430785 nell'apposito riquadro e apponendo la propria firma.

Se invece rientri nella categoria di contribuenti esonerato dall'obbligo di presentazione della dichiarazione, potrai ugualmente destinare il 5 per mille al nostro ente utilizzando l'apposita scheda "destinazione del 5 per mille dell'IRPEF", da spedire direttamente in busta chiusa o tramite intermediario CAF (ACLI, CGIL...).

Per ulteriori informazioni  puoi rivolgerti al presidente gianfranco Pisano ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) o visitare il sito  www.5-per-mille.it/

Nasce nel 2006 a titolo sperimentale, la normativa del 5x1000 che dà la possibilità al contribuente di destinare una quota pari a 5 per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche a enti non profit che rientrino nelle seguenti categorie:

a) sostegno del volontariato, delle onlus, delle associazioni di promozione sociale e di altre fondazioni e associazioni riconosciute;
b) finanziamento della ricerca scientifica e delle università
c)
finanziamento della ricerca sanitaria